Lav68oldark behind my eyes I see myself seeing

artist: oldark

title: behind my eyes I see myself seeing

artist website

date: May 15, 2016

time: 23:13

size: 355 MB

enc: 313 Kbps

style: ambient

(466 downloads)

L'EP è intitolato "Behind my eyes I see myself seeing", un frammento tratto da "Il libro dell'inquietudine" di Fernando Pessoa, testo molto significativo nel periodo di composizione di questo lavoro, per l'analogia tra le mie sensazioni e quelle descritte dall'autore.
I titoli rappresentano, quindi, un percorso che ho sostenuto negli anni, a partire dal peso delle sensazioni, rappresentato attraverso il primo brano,
passando per "painful acutness" (il quarto brano in cui dal minuto 4.08 parte uno sfogo personale, attraverso la composizione di note non decise precedentemente ma in base alla successione delle sensazioni provate in quel momento), fino ad arrivare all'anedonia, l'incapacità di provare piacere, nell'ultimo brano, il tutto unito da un senso di alienazione costante espresso dalle dissonanze.

Frammenti sparsi, idee in stato confusionario da assemblare.
Questo è "behind my eyes I see myself seeing".


L'artwork è uno scatto di Salvatore Pastore (http://on.fb.me/1LdkY9o), raffigurazione di rovine romane situate negli scavi archeologici di Pompei.
La fotografia suggerisce una direzione verso un qualcosa che non esiste più, un passato che è ormai rovina, un tempo perduto che si può ritrovare soltanto attraverso la memoria, espressione pura dell'intelletto umano.

«Mi ricordo all'improvviso di quando ero bambino (...) Il bambino è rimasto, ma è ammutolito. Vedo come vedevo, ma dietro agli occhi mi vedo mentre vedo; e questo basta a oscurarmi il sole e a far diventare vecchio il verde degli alberi e a fare appassire i fiori prima che fioriscano.»
Fernando Pessoa - "Livro do Desassossego"


https://soundcloud.com/oldark
giuseppefedericopastore@yahoo.it

comments

  • 2016-06-02

    user8393: gloomy

  • 2016-05-17

    Lorenzo: Lavoro interessantissimo di profonda ricerca. Le immagini per musica, e le immagini per scatto fotografico si fondono in percorso chiaro ed elaborato. Benvenuto in Laverna!

add your comment:





insert this code before send: