Lav29LLS04 #11

artist: LLS04

title: #11

artist website

date: February 16, 2010

time: 00:00

size: 40 MB

enc: 192 Kbps

style: ambient electronica, shoegaze

(1332 downloads)

Sono da poco immerso dentro il suono di '#11' e subito l'immagine che si forma mi rimanda ad un film amato: territori abbandonati appena sommersi da un filo d'acqua che fa intravvedere quanto di vitale un tempo respirava e viveva. Imparo a seguire le tracce di questo primo lavoro per la coppia LLSO4 così come i due protagonisti della pellicola seguivano lo Stalker dentro il mistero della 'Zona' e man mano mi ritrovo dentro paesaggi di maestosa imponenza, quasi un percorso d'illuminazione verso territori altri, accompagnato dall'alito continuo di droni immersi in una modalità ambient arricchita con intervalli noise che 'permettono il controllo dell'ascolto' senza far deragliare il senso della percezione. Qualcuno potrebbe pensare si tratti dell'ennesimo lavoro dedicato al suono dark-ambient ma nulla dentro '#11' può legarsi a quella corrente sonica, il percorso dentro la 'Zona' disegnata dagli LLS04 è un avvicinamento alla luce, alla nascita delle cose, lì dove il bagliore dell'emozione diventa accecante, lì dove gli occhi si chiudono per lasciare spazio alla meraviglia percettiva dell'ascolto puro...

"...la debolezza è potenza, e la forza è niente. Quando l'uomo nasce è debole e duttile, quando muore è forte e rigido, così come l'albero: mentre cresce è tenero e flessibile, e quando è duro e secco, muore. Rigidità e forza sono compagne della morte, debolezza e flessibilità esprimono la freschezza dell'esistenza..."(lo Stalker)
da Stalker regia di Andrej Tarkovskij (1979)

Mirco Salvadori

comments

  • 2010-09-14

    Daniel Morris WTCK: good

  • 2010-07-21

    Paolo Cuccaro: buon lavoro, di classe

  • 2010-06-11

    marion brugraro: gran bel lavoro, bravi!

  • 2010-03-21

    bcycle: l'ho ascoltato e riascoltato poi vi ho conosciuti personalmente, rappresentate secondo me l'essenza della musica eletttronica oggi ovvero lo sfondo della vita, proprio quello che penso anch'io. grazie, Bcycle

  • 2010-02-18

    LLS04: Spero ci sia a breve l'occasione di incontrarci, grazie ragazzi, a tutta la crew di Laverna, con la quale è un vero piacere iniziare il nostro percorso.

    Alessandro
    Elena

  • 2010-02-17

    mario (molven): ci sento dentro anni di ascolti..
    ma anche il suono che da tanto tempo stavo cercando..
    complimenti

  • 2010-02-17

    mono-drone: bello planare morbidi morbidi...amo questo suono

  • 2010-02-17

    gigi masin: Lo diceva il poeta che le nuvole sono delle reti per i sogni.... bravissimi!

  • 2010-02-17

    vain foam: great sound! keep it up! :)

  • 2010-02-16

    mirco salvadori: Quello che dovevo dire l'ho scritto nella presentazione...il resto è finissima sabbia tolta al sogno...

  • 2010-02-16

    Lorenzo Isacco: suoni grevi che penetrano l'anima di un ascolto. Preziosi. Complimenti!

  • 2010-02-16

    Enrico Coniglio: questi sono suoni che risplendono di tragica bellezza.. era da tempo che non mi emozionavo così.. bravi!

add your comment:





insert this code before send: